RUOLI E QUALIFICHE

 
PROGRESSIONE DI CARRIERA
La progressione di carriera "automatica" é deterninata dall'anzianità di servizio, sempre che non sia ostacolata da violazioni del regolamento di servizio e/o di legge.
La progressione di carriera per "meriti speciali" è determinata dal riconoscimento di particolari capacità operative, di studio e di specializzazione nell'ambito del servizio d'istituto
 
 
 
AGENTI (ruolo esecutivo)
Svolgono mansioni esecutive e dal grado di Agente Scelto anche il coordinamento di uno o più agenti in servizio operativo e sottordinati.
 
 
 
 
SUPERVISORI (ruolo di concetto – coordinatore operativo)
Svolgono mansioni di coordinamento operativo soprattutto nell'ambito dei servizi di controllo territorio, pronto intervento, soccorso pubblico e della preliminare attività di polizia giudiziaria.
Svolgono anche la funzione di comando di specifici Presidi di Polisia, sia in ambito territoriale che di specialità.
 
 
 
 
ISPETORI (ruolo funzionari ordinari)
Svolgono mansioni di comando dei Distretti di Polisia con competenza territoriale limitata al Distretto Amministrativo presso cui è istituito l'ufficio.
Hanno la responsabilità dei servizi istituzionali di polizia sia riguardo al controllo territorio, al pronto intervento e al soccorso pubblico.
Hanno la responsabilità dell' attività di polizia giudiziaria in relazione a tutti gli atti urgenti e inderogabili e/o delegati con competenza territoriale limitata al Distretto Amministrativo presso cui è istituito l'ufficio.
 
 
 
 
COMISARI (ruolo funzionari superiori)
Svolgono mansioni di comando dei Commissariati di Polisia con competenza territoriale estesa alla Municipalità presso cui è istituito l'ufficio.
Hanno la responsabilità della direzione dei servizi istituzionali dei Distretti e di tutti i Presidi di polizia sia riguardo al controllo territorio, al pronto intervento e al soccorso pubblico.
Riveste la qualifica e le funzioni di Capo della Polisia limitatamente al territorio di propria competenza.
 
 
 
 
PROVEDITOR (ruolo dirigenti)
Svolgono mansioni di comando dei Provveditorati di Polisia con competenza territoriale estesa alla Contea presso cui è istituito l'ufficio.
Hanno la responsabilità della direzione dei servizi specialistici dello stato federato e ne dispongono l'impiego a sostegno dell'operatività dei Commissariati, dei Distretti e di tutti i Presidi di polizia sia riguardo al controllo territorio, al pronto intervento, al soccorso pubblico che all'attività di Polizia Giudiziaria.
 
 
 
 
PROVEDITOR GENERALI (ruolo dirigenti generali)
Svolgono funzioni apicali dell'amministrazione di Polizia e trovano collocazione mansionale nell'ambito del Provveditorato Generale.
Hanno la responsabilità della direzione dei servizi specialistici federali e ne dispongono l'impiego a sostegno dell'operatività dei Commissariati, dei Distretti e di tutti i Presidi di polizia sia riguardo al controllo territorio, al pronto intervento, al soccorso pubblico che all'attività di Polizia Giudiziaria.